Il cinema/teatro è complessivamente accessibile. In sala i posti riservati a persone in carrozzina si trovano nella prima e nella quattordicesima fila (per un totale di 5-6 posti). I passaggi laterali e tra i blocchi di file di poltroncine sono larghi e comodi ed è possibile sostare anche in questi spazi. La visibilità è buona.
E’ a disposizione un bagno attrezzato, le cui dimensioni non rendono del tutto agevoli i movimenti di una carrozzina.
A prescindere dalla percentuale di invalidità, il biglietto è gratuito per la persona disabile e ridotto per l’eventuale accompagnatore. Per dimostrare l’invalidità, è preferibile mostrare al personale il documento che l’attesti.
Inserito nel circuito delle “Sale della Comunità”, il CinemaTeatro Antoniano – 600 posti, megaschermo, climatizzazione – propone ogni anno un ricco calendario di appuntamenti per grandi, bambini e famiglie.
Il teatro del’Antoniano nasce in concomitanza con l’Accademia Antoniana d’Arte Drammatica inaugurata nel 1955. Tra la fine degli anni Cinquanta e l’inizio degli anni Sessanta, le strutture e gli allievi dell’Accademia furono protagonisti delle prime riprese teatrali effettuate dalla Rai presso l’Antoniano. L’Accademia Antoniana è attiva a tutt’oggi. Il teatro ospita molte iniziative. Nucleo centrale è la Stagione “Teatro Ragazzi all’Antoniano”: oltre 70 repliche ogni anno per famiglie e scolaresche nel periodo Ottobre-Aprile.
Il teatro è anche a disposizione per affitti a compagnie esterne ed è attrezzata per ospitare dibattiti e conferenze.

DESCRIZIONE DETTAGLIATA

INGRESSO
Per raggiungere il cinema/teatro, la pavimentazione esterna è regolare e in lieve pendenza.
Prima della porta d’ingresso c’è un gradino di cm. 8 senza corrimano.
Le porte, una a fianco dell’altra, sono a battenti con apertura manuale ed hanno un passaggio utile di cm. 69 per anta.

SALE
Superate le porte, si accede all’atrio della biglietteria, il cui bancone è alto cm. 108.
Dopo la biglietteria, superati una porta a vetro con apertura manuale larga cm. 162 e 8 gradini consecutivi alti cm. 14,5, con corrimano a destra e a sinistra, si raggiunge un secondo atrio. In questo ambiente sono disposti alcuni tavolini tondi a piede centrale alti cm. 74, con spazio utile sottostante di cm. 71 (altezza) x 25,5 (profondità), e sono collocati alcuni distributori automatici di cibo e bevande.
Da questo atrio, saliti 4 gradini consecutivi alti cm. 13,5 senza corrimano e superata una porta basculante piuttosto pesante, larga cm. 67 per anta, si accede alla sala.
Alla destra dell’ingresso principale, è a disposizione un ingresso secondario per persone in carrozzina. L’apertura del cancello è automatica, attivata dalla portineria. Prima del cancello si incontra una rampa larga cm. 320, con una pendenza del 18% circa; superati il cancello e il cortile, sulla destra si trova una seconda rampa, larga cm. 156, con una pendenza dell’11 circa, con corrimano a sinistra. Al termine della rampa, si prosegue sulla sinistra per raggiungere l’ingresso che porta al secondo atrio descritto sopra. La porta, con apertura manuale, ha un passaggio utile di cm. 100 (+ 24 della seconda anta), è seguìta da un’altra rampa larga cm. 127 e con pendenza del 18%, che termina con un dislivello di cm. 1,5.
Dall’atrio, per raggiungere gli ingressi accessibili alla sala, occorre proseguire diritti lungo un corridoio e superare una porta con apertura manuale larga cm. 71,5 (+ 120 della seconda anta). Gli ingressi (che sono anche uscite d’emergenza) si trovano sulla destra, hanno una larghezza rispettivamente di cm. 154 e 175 e sono entrambi preceduti da un gradino, il primo di 8 e il secondo di 3 cm.; il primo ingresso introduce a metà sala, l’altro al fondo della sala, all’altezza del palco e dello schermo.
La sala si sviluppa in pendenza verso il basso. Nella prima e nella quattordicesima fila ci sono dei posti riservati a persone in carrozzina (per un totale di 5-6 posti). I passaggi laterali e tra i blocchi di file di poltroncine sono larghi e comodi ed è possibile sostare anche in questi spazi. La visibilità è buona.
Le uscite di emergenza sono poste sulle pareti laterali e a fondo sala.
Al piano superiore c’è la galleria. Per accedervi, si incontrano 32 gradini non consecutivi (pianerottolo dopo i primi 11), alti cm. 14-15, con corrimano a destra e a sinistra. Giunti in cima alle scale e superata una porta a battenti con apertura manuale e passaggio utile di cm. 65 (+ 60 della seconda anta), si accede alla sala da due passaggi in pendenza seguìti da quattro gradini alti cm. 14-16, senza corrimano.
Per salire sul palcoscenico direttamente dalla platea, in due punti ci sono 7 gradini alti cm. 15-17, con corrimano da un lato a sinistra, dall’altro a destra. Per salirvi dal retro, invece, si deve proseguire fino al termine del corridoio che porta ai due ingressi laterali alla sala, girare sulla destra e superare una porta a battenti di cm. 84 (+ 80 della seconda anta). In questo ambiente ci sono due accessi al palco: il primo presenta 8 gradini non consecutivi (pianerottolo dopo i primi 5) alti cm. 15, con corrimano a destra e a sinistra (solo a destra per gli ultimi 3 gradini), e una porta larga cm. 78 (+ 42 della seconda anta). Il secondo presenta 6 gradini consecutivi alti cm. 15 con corrimano a sinistra e una porta con apertura manuale larga cm. 78 (+ 42 della seconda anta) e una rampa larga cm. 129, con una pendenza del 13% circa.
In questo punto è però a disposizione un montascale (vedi sotto), per persone con disabilità motoria che debbano operare sul palcoscenico.

SERVIZI IGIENICI
I bagni si trovano in fondo alla sala e sono divisi per uomini, donne e disabili.
Bagno disabili: dopo un breve corridoio largo cm. 87, si incontra una porta a battenti con apertura manuale di cm. 78. Il lavandino, sospeso, è alto cm. 83, con rubinetto a leva. Lo spazio ad esso frontale è di cm. 115,5. Il water è a colonna, alto cm. 52,5. Lo spazio frontale al wc è di cm. 105, quello a destra di cm. 22, quello a sinistra di cm. 110. I maniglioni si trovano a sisnitra e a destra del wc e a sinsitra del lavandino. Il bagno è di piccole dimensioni, i movimenti e gli spostamenti al suo interno non sono agevoli; alle persone in carrozzina si consiglia di entrare in retromarcia, in particolare a chi utilizza carrozzine elettriche.
Bagno uomini: la porta d’ingresso dell’antibagno, con apertura manuale, ha un passaggio utile di cm. 80. Nell’antibagno ci sono tre lavandini sospesi, alti cm. 87, 82 e 89, con rubinetti a leva, e sei orinatoi.
Ci sono inoltre due stanze con water, entrambe con porta d’ingresso larga cm. 80: nella prima, il water è alto cm. 38,5, lo spazio ad esso frontale è di cm. 57, quello a destra di cm. 27, quello a sinistra di cm. 27,5; nella seconda, il water è alto cm. 38, lo spazio ad esso frontale è di cm. 69, quello a destra di cm. 30, quello a sinistra di cm. 37.
Bagno donne: la porta d’ingresso dell’antibagno, con apertura manuale, ha un passaggio utile di cm. 80. Nell’antibagno ci sono due lavandini sospesi, alti cm. 82, con rubinetti a leva; lo spazio ad essi frontale è di cm. 94.
Ci sono due stanze con water, entrambe con porta d’ingresso larga cm. 80: nella prima, il water è alto cm. 38, lo spazio ad esso frontale è di cm. 100, quello a destra e a sinsitra di cm. 26; nella seconda, il water è alto cm. 38, lo spazio ad esso frontale è di cm. 59, quello a destra di cm. 24, quello a sinistra di cm. 33,5.

AUSILI
Il montascale è lungo cm. 100 circa, largo cm. 79 e con una portata di kg. 150.
Per l’utilizzo, è necessario richiedere la chiave (e l’eventuale assistenza) al responsabile di sala.

VARIE
A prescindere dalla percentuale di invalidità, il biglietto è gratuito per la persona disabile e ridotto per l’eventuale accompagnatore. Per dimostrare l’invalidità, è preferibile mostrare al personale il documento che l’attesti.

Address

Our Address:

Via Guinizelli 3, 40125 Bologna BO

GPS:

44.48656114828977, 11.35932014916591

Contact Owner
Click on button to show the map.